Studio osservazionale sul raggiungimento dei target LIpidici nei PazIenti afferenti alle CArdiologie RiabilitativE e Preventive italiane

Observational study evaluating LIpid targets achievement in PatIents referred to CArdiac REhabilitation and Prevention programmes of the Italian Association for Cardiovascular Prevention and Rehabilitation

Gian Francesco Mureddu (Roma)
Presidente AICPR

Pompilio Faggiano (Brescia)
Coordinatore e Principal Investigator

Francesco Fattirolli (Firenze)
Centro Studi e Formazione AICPR
Razionale
I pazienti che afferiscono ai centri di Cardiologia Riabilitativa o di Prevenzione Secondaria comprendono soggetti ad alto rischio trombotico o di insufficienza cardiaca e/o disfunzione ventricolare sinistra; rappresentano la quota di popolazione per la quale un controllo molto rigoroso dei fattori di rischio cardiovascolare e la migliore terapia medica sono essenziali per incidere sulla prognosi.

Ad oggi sono limitate le informazioni sul raggiungimento e mantenimento dei target lipidici a medio-lungo termine. Queste informazioni potranno essere importanti al fine di ottimizzare i percorsi clinici e implementare protocolli volti a migliorare la gestione della terapia ipolipemizzante. LIPICARE è uno studio nazionale prospettico osservazionale multicentrico disegnato per questo scopo.
Obiettivo
Valutare quanti pazienti afferenti a centri di Cardiologia Riabilitativa o a programmi di Prevenzione Secondaria raggiungono i valori di colesterolo LDL raccomandati dalle linee guida internazionali ESC/EAS a distanza di 6 mesi.
Verranno arruolati i seguenti pazienti:
  1. Sindrome Coronarica Acuta, con evento nei 21 giorni precedenti l’arruolamento
  2. Angioplastica coronarica elettiva con procedura nei 21 giorni precedenti l’arruolamento
  3. Bypass aorto-coronarico elettivo con procedura nei 21 giorni precedenti l’arruolamento
  4. Arteriopatia obliterante periferica sintomatica od asintomatica identificata da almeno 21 giorni prima dell’arruolamento o 21 giorni dalla rivascolarizzazione periferica
  5. Scompenso cardiaco di origine ischemica con evento nei 21 giorni precedenti l’arruolamento
: *
: *

© 2020 - Virtual Training Support